Instalare Java Runtime Environment (JRE).

Quante volte siete capitati su un sito che richiedeva JRE? Magari l’avevate installato e non funzionava con Firefox, oppure non avete mai avuto voglia di installarlo… Seguendo il mio articolo in pochi minuti installerete JRE sul vostro pc e lo farete funzionare anche con Firefox. Per installare Java Runtime Environment (JRE) bisogna installare il pacchetto sun-java6-jre per far questo utilizzate … Continua a leggere

Estrarre l’audio da un video con FFmpeg.

FFmpeg è un programma di trattamento e conversione audio/video da linea di comando. Oggi vi voglio parlare di come, attraverso FFmpeg, è possibile estrarre l’audio da un video.  Per installare FFmpeg utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale: sudo apt-get install ffmpeg La sintassi del comando da usare è la seguente: ffmpeg -i [percorso e nome file] audio.mp3 dove andrete … Continua a leggere

Usare il tasto Win per aprire il menù applicazioni.

Dopo aver spiegato come aprire il menù K con il tasto Win in KDE (quello con la bandierina di Windows presente in tutte le tastiere), oggi vi voglio spiegare come aprire il manù Applicazioni di Gnome utilizzando il tasto Win. Originariamente si può aprire con la combinazione di tasti ALT+F1, per modificare questa combinazione di tasti ed utilizzare il tasto … Continua a leggere

Far partire un programma all’avvio.

Far partire un programma all’avvio della sessione è una cosa molto utile e semplice da fare. Istruzioni per Kubuntu. Bisogna creare all’interno della cartella ~/.kde/Autostart un link simbolico all’eseguibile del programma che volete avviare all’avvio della vostra sessione utente. Con un esempio sarà tutto più chiaro. Se volete avviare per esempio aMSN, il suo eseguibile si trova nella cartella /usr/bin. … Continua a leggere

Usare il tasto Win per aprire il menù K.

Vi siete mai chiesti come si può fare per utilizzare il tasto Win (quello con la bandierina di Windows presente in tutte le tastiere)? La cosa è abbastanza semplice. Se non avete modificato le scorciatoie da tastiera il menù K si può aprire con la combinazione di tasti ALT+F2, ma non è questo che ci interessa. Per prima cosa bisogna … Continua a leggere

Fate parlare Linux con eSpeak.

Una maniera simpatica di utilizzare Linux è quella di farlo parlare, per esempio per leggere qualcosa. Simpatico no? Il programma eSpeak si usa dal terminale ed è anche multilingue. Quindi potete far parlare Linux anche in Italiano!! Per installarlo utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale: sudo apt-get install espeak Utilizzarlo è abbastanza semplice, bisogna solo ricordarsi alcuni comandi da … Continua a leggere

Dividere un file con il comando split.

Se avete bisogno di dividere un file troppo grande in tanti file più piccoli potete usare il comando split. Per esempio se volete dividere un file audio (prova.mp3) aprite un terminale e digitate: split -b10m prova.mp3 nuovo_file_ -b10m indica la dimensione massima dei vari file espressa in byte, nell’esempio di sopra la dimensione massima è di 10MB;prova.mp3 è il nome … Continua a leggere

Accedere alle partizioni Linux da Windows con Ext2fsd.

Ext2fsd è un’alternativa a Ext2IFS. Questo programma gratuito per Windows permette di accedere alle partizioni Linux Ext2 et Ext3 in lettura ed anche in scrittura. Le partizioni montate con Ext2IFS sono considerate esattamente come le altre partizioni riconosciute da Windows, e quindi i loro dati sono accessibili a tutti i programmi per Windows. Le partizioni montate vengono salvate in memoria … Continua a leggere

Cambiare l’etichetta di una penna usb.

Per poter cambiare l’etichetta di un supporto esterno, per esempio di una penna usb, bisogna installare il pacchetto mtools, per far questo utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale: sudo apt-get install mtools Finita l’installazione dovete modificare il file di configurazione /etc/mtools.conf, per far questo usate un editor di testo (per esempio Gedit), quindi digitate sempre in un terminale: gedit … Continua a leggere

Trovare le differenze in due file o cartelle con Meld.

Meld è un piccolo programma che può essere utile a molte persone, soprattutto i più disordinati come me, che vogliono confrontare il contenuto di due file o di due cartelle per trovarne le differenze. Per installarlo utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale: sudo apt-get install meld Una volta istallato lo trovate nel menù delle applicazioni sotto la voce programmazione. … Continua a leggere