Recuperare i file cancellati con Foremost.

Ecco che girando su internet ho scoperto Foremost, un piccolo programma che si utilizza da terminale che permette di recuperare qualunque tipo di file cancellato da una partizione, un disco rigido o una memoria esterna. Purtroppo non sono riuscito a trovare informazioni più specifiche sui filesystem ed i file riconosciuti da questo programma.

Per installare Foremost utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale:

sudo apt-get install foremost

Cercate il device del dispositivo o della partizione da dove volete recuperare i file cancellati, per far questo digitate in un terminale:

sudo fdisk -l

vi verrà stampata a video la lista delle partizioni e dei dispositivi collegati al vostro pc. Nel mio caso ho cercato di recuperare le immagini da una memoria usb il cui device era /dev/sdb1.

Fatto ciò create una nuova cartella in cui Foremost andrà a salvare i file recuperati, è consigliabile che la cartella non si trovi sullo stesso dispositivo o partizione che il programma andrà ad analizzare.

Nella prova che ho fatto ho fatto analizzare il dispositivo /dev/sdb1 ed ho salvato i file recuperati in /home/emanuele/Scrivania/recupero. Quindi per far partire la scansione il comando che ho digitato è:

sudo foremost -i /dev/sdb1 -o /home/emanuele/Scrivania/recupero

Finita la scansione, la cui durata dipende dalla dimensione del supporto da analizzare, troverete nella cartella dei file recuperati, nel mio caso in “recupero”, tante cartelle i cui nomi corrispondono alle estensioni dei file recuperati. Nella stessa cartella, all’interno del file audit.txt, troverete l’elenco di tutti i file recuperati suddivisi per estensione.

Se volete recuperare solo un determinato tipo di file, per esempio solo i file .txt, il comando è sempre lo stesso di prima ma viene aggiunto -t seguito dall’estensione dei file da recuperare, nel nostro esempio il comando da digitare è:

sudo foremost -t txt -i /dev/sdb1 -o /home/emanuele/Scrivania/recupero

Per maggiori informazioni visitate il sito del progetto al seguente indirizzo: http://foremost.sourceforge.net/

Emanuele

Recuperare i file cancellati con Foremost.ultima modifica: 2008-10-06T08:00:00+00:00da ciaolinux
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “Recuperare i file cancellati con Foremost.

  1. Se intendi recuperare i video nei formati mov, mpg e avi non ci sono problemi puoi usare il comando scritto nell’articolo:

    sudo foremost -t formato -i /dev/sdb1 -o /home/emanuele/Scrivania/recupero

    dove andrai a sostituire “formato” con il formato del video da recuperare. Se il formato dei video che cerchi di recuperare non è fra quelli che ti ho elencato ti conviene fare la ricerca completa.
    Spero di esserti stato d’aiuto.

    Ciao da Emanuele

  2. Se ho capito bene vuoi salvare i file recuperati dal pc sulla chiavetta, per questo digita:

    sudo foremost -i /home/emanuele/ -o /dev/sdb1/recupero

    In questo modo recupererai i file contenuti nella tua cartella utente e verranno salvati nella cartella “recupero” della tua memoria usb.
    Spero di esserti stato d’aiuto anche se ti ho risposto molto in ritardo.

    Ciao da Emanuele

  3. Melissa, se il tuo computer è windows cercando con google puoi trovare numerosi software più o meno gratuiti che ti consentono di recuperare dati cancellati per errore.
    l’importante è se possibile non utilizzare il supporto su cui c’è stata la cancellazione e non salvare i dati che si recuperano sullo stesso supporto da cui erano stati cancellati.

    Questo perchè tutto ciò che vai a memorizzare sull’hard disk successivamente alla cancellazione fatta corre il rischio di sovrascrivere definitivamente i dati che hai perso..

Lascia un commento