GScrot cambia nome e diventa Shutter

shutter01

In un precedente articolo vi avevo parlato di GScrot, un’applicazione per GNOME che permette di catturare l’immagine dello schermo intero, di una finestra, di un’area rettangolare o di un sito web. È già qualche mese che il progetto ha cambiato nome ed adesso il programma si chiama Shutter.

Le novità principali di questa nuova versione sono:

– correzione di svariati bug
– supporto di nuovi formati per il salvataggio, praticamente tutti i formati supportati da gdk-pixbuf
– supporto nativo per la stampa (invece di gtklp)
– visualizzazione dei cambiamenti apportati ai file
– integrazione di GNOME Virtual File System e GNOME authentication manager
– migliore gestione della cattura delle finestre
– spostamento dei file nel cestino invece dell’eliminazione diretta
– creazione delle anteprime più rapita
– visualizzazione del menù contestuale per ogni file nelle schede (facendo clic con il tasto destro del mouse)
– ecc.

GScrot cambia nome e diventa Shutterultima modifica: 2009-04-23T08:00:00+00:00da ciaolinux
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento